Nell'oasi di Bocca di Magra per gli esercizi dell'ocds ligure


  Dal 16 al 18 novembre 2018 si sono tenuti i consueti esercizi spirituali annuali dell'OCDS della Provincia Ligure . Il Relatore di quest'anno è  stato P. Aldo Formentin , Assistente Nazionale ocds. Nella suggestiva cornice del Monastero di Santa Croce a Bocca di Magra (sul pendio del promontorio Caprione, nel Comune di Ameglia) ci si è ritrovati venerdì sera per cominciare con la celebrazione comunitaria dei Vespri e la S. Messa, concelebrata da Padre Federico Barbieri, padre Delegato per l’ocds. I partecipanti hanno ricevuto il saluto del Padre Provinciale, P. Saverio Gavotto, in partenza per il Centrafrica, per i cui territori e missioni tormentati da focolai di violenza, ha chiesto a tutti la comunione nella preghiera. Quest'anno  al gruppo di secolari si sono uniti alcuni giovani affascinati dalla spiritualità del Carmelo e desiderosi di accostarsi al carisma.
La cronaca di questi esercizi a cura di Daniela Merlo ed Enrico Pugi si può leggere cliccando qui

  • Ricordiamo che dal 1952, quando il p. Anastasio Ballestrero, acquistò la proprietà per farne un centro di spiritualità e accoglienza, il Monastero Santa Croce, gestito dai Padri Carmelitani Scalzi, offre accoglienza e riposo quanto sono alla ricerca di un’oasi di pace.







Terza scheda sull'Assistenzaall'ocds: Condividiamo le riflessioni?

Con questa terza scheda di p. Macchiella si conclude l'approfondimento del documento sull'assistenza pastorale all'ocds. Ora ci troviamo poi direttamente alle prese con la Guida per l’Assistenza Pastorale dell’OCDS da parte dei Religiosi Carmelitani Scalzi (pg. 81-91). A gennaio s'inizia per tutti l'approfondimento della Ratio. Sarebbe bello poter condividere anche le riflessioni delle comunità.
Per leggere la Terza scheda clicca qui

Leggiamo le "Briciole"

L'ocds del Commissariato di Sicilia, ha messo in sete il giornalino in cui raccoglie notizie dalle comunità e dal Carmelo di Sicilia. Qui troverete anche una bellissima testimonianza di Marinella Cascone della comunità di Ragusa e il programma formativo.
Per scaricare il n. 11 di Briciole di comunità clicca qui

I carmelitani, la santità e la Chiesa. Convegno a S. Fidenzio

 Due sono stati i momenti forti vissuti dai membri dell’OCDS veneto nel Convegno Provinciale svoltosi a S. Fidenzio il 20- 21 ottobre scorsi: l’incontro con Padre Ermes Ronchi osm: “Sognate anche voi una Chiesa così” e la riflessione del nostro Padre Provinciale, Padre Aldino Cazzago ocd: “La santità, misura alta della vita cristiana”. 
Frutto di queste due giornate la consapevolezza che Come pietre vive della Chiesa di Cristo dobbiamo sentirci responsabili nel realizzare il sogno di Dio, consapevoli che nella misura in cui ciascuno di noi si impegna di vivere “la misura alta della vita cristiana” contribuisce alla santità della Chiesa.
Per leggere una cronaca dei due giorni di meditazione e condivisione clicca qui


Le Beatitudini: santità quotidiana


A Monte Carmelo – Locomonaco in Sicilia, in provincia di Siracusa Padre Agustí Borrell OCD, Vicario Generale, ha tenuto il 23 settembre 2018 un Convegno rivolto all'Ordine Secolare. Hanno partecipato le 15 Comunità OCDS del Commissariato di Sicilia e simpatizzanti del Carmelo. Padre Agustì ha proposto una pista di riflessioni sulla chiamata universale alla santità, che è oggetto dell'esortazione apostolica "Gaudete et exultate" di Papa Francesco. Il Vicario Generale ha posto l'accento sulla responsabilità connessa al dono della santità offerta da Dio ad ogni cristiano in  quanto figlio: entare con il battessimo nella dimensione di figli di Dio, santi e amati, vuol dire appunto assumersi la responsabilità di curare ed accrescere la santità ricevuta in dono, vivendo in 
maniera coerente e creativa la sequela di Cristo, figlio modello. 
 È stato ricordato in proposito il ruolo specifico del Carmelo, scuola di santità, all'interno della Chiesa, e il suo grande contributo legato alle numerose e grandi figure di santi fiorite nell'Ordine. In questo contesto le beatitudini si innestano come una vera e propria pista per ricalcare, nella vita di ognuno, i passi del Cristo che per primo le ha vissute. 

Impossibile non cogliere l'invito a seguire Gesù lungo il tracciato delle beatitudini come un invito alla felicità, ci ricorda Padre Agustì in linea con Papa Francesco nella sua esortazione. Padre Agustì ha altresì messo in rilievo come la sequela di Cristo così concepita, sia già pienamente profilata dalle Costituzioni stesse dell OCDS, così che assumersi l'impegno di fare delle beatitudini le direttrici delle proprie scelte di vita e del proprio cammino di crescita spirituale, si configura quale adesione piena e perfetta alla vocazione Carmelitana per ogni membro dell'OCDS. 
Infine il Vicario ha tenuto a ricordare che elementi fondanti della vocazione dei laici carmelitani sono anche la Preghiera, il Servizio che in essa ha le sue fondamenta, e la dimensione comunitaria che si radica nella Carità.

Seconda scheda delle riflessioni sull'Assistenza spirituale

Elia ed Eliseo, Elia nostro profeta ispiratore
è stato per Eliseo una guida spirituale
Sappiamo che la cura spirituale e pastorale dell’OCDS, in forza della sua appartenenza alla stessa famiglia religiosa, è affidata dalla Chiesa ai frati carmelitani scalzi. Proponiamo pertanto la seconda scheda di approfondimento su questo tema, a cura di P. Macchiella, sempre guidati dal Libro di Tobia e dai documenti dell'Ordine

Seconda scheda di p. Fausto Macchiella   𑄸

Nascono i quaderni di formazione nazionale


Domenica scorsa, alla presenza di padre Alzinir, delegato generale dell’OCDS, e del padre assistente nazionale Aldo Formentin si è concluso a Sassone ( Roma) il coordinamento interprovinciale d’Italia allargato ai responsabili provinciali della formazione. L’obiettivo dell’incontro e’ stato quello di proseguire il lavoro di preparazione dell’iter formativo nazionale confrontandosi sul materiale svolto nelle provincie.

Si è messo a punto il format di una scheda per unificare la realizzazione dei vari incontri che formeranno i quaderni di formazione nazionale.

OCDS PROVINCIA VENETA CONVEGNO PROVINCIALE



A S. Fidenzio 20 – 21 ottobre 2018 si svolgerà il Convegno ocds della Provincia Veneta. Di seguito pubblichiamo il programma:

Sabato 20 ottobre h. 16,00 Accoglienza e sistemazione

h. 16.30 Saluto di P. Aldo e della Presidente

h. 16.45 “Sognate anche voi questa Chiesa” Relatore P. Ermes Ronchi osm

h. 17,45 Lavori di gruppo sul tema proposto

h. 18.15 Momento di condivisione

h. 19.00 Vespri

h. 19.30 Cena

h. 20.30 Raccolta quote di soggiorno

h. 21.00 Compieta

Domenica 21 ottobre

h. 7,00 Sveglia

h. 7,30 Lodi e Santa Messa

h. 8,30 Colazione

h. 9,30 “La santità, misura alta della vita cristiana” Relatore P. Aldino Cazzago ocd

h.10,30 Pausa

h.10,45 Condivisione

h.11.45 Avvisi e comunicazioni

h.12.30 Pranzo…e buon ritorno a casa.



PORTARE: liturgia delle ore, scapolare. Luogo: Casa di Spiritualità di “S. FIDENZIO” Via Pradelle, 62 Novaglie –VERONA
Data: Dalle ore 16.00 di sabato 20 ottobre al pranzo di domenica 21 ottobre 2018 Iscrizioni: Entro domenica 7 ottobre. Telefonare a Giovanni: tel. 0444 - 322603 cell. 339/2670787 oppure scrivere: e-mail: giocampla@yahoo.it Costo: € 45.00 tutto compreso.

Riunione del Coordinamento interprovinciale























Il Coordinamento Interprovinciale d’Italia con il P. Delegato Generale OCDS Alzinir Francisco De Bastiani e l’Assistente Nazionale OCDS P: Aldo Formentin nei giorni 28/29/30 settembre 2018 si riunirà a Roma Sassone per l’incontro annuale.

Il 29/30 settembre si uniranno ai Presidenti Provinciali anche i responsabili della Formazione di ogni Provincia d’Italia per proseguire il lavoro iniziato il 16 marzo 2018 riguardo l’Iter formativo Nazionale.

Chiediamo a tutte le Comunità OCDS di invocare lo Spirito Santo perché il Signore ci accompagni con il Suo aiuto e la Sua sapienza ci assista e operi con noi.

Gioiamo con tutta la Chiesa per Chiara Corbella

Siamo uniti in preghiera per ringraziare il Signore per l'apertura della causa di beatificazione di Chiara Corbella Petrillo. Postulatore della sua causa di beatificazione p. Romano Gambalunga, carmelitano scalzo
Qui si può leggere la bellissima storia di Chiara
C'è una frase, che il marito ha detto oggi in una intervista televisiva e che sentirete nella registrazione, che deve farci tanto riflettere "ogni cosa che è successa e che sembrava una disgrazia oggi posso dire che è stata Grazia"


S'inizia il cammino comunitario: prima scheda

Colui che vuole restare solo senza il sostegno di un maestro e di una guida, è come un albero solo e senza padrone in un campo, i cui frutti, per quanto abbondanti, verranno colti dai passanti e non giungeranno quindi alla maturità.(San Giovanni della Croce)
 Cominceremo quest'anno un percorso formativo in due fasi, con l'aiuto delle schede di P. Faustino Macchiella, al quale va il ringraziamento di tutto l’OCDS italiano.
Da ottobre a dicembre rifletteremo sull’Assistenza pastorale all’OCDS e da gennaio invece, rifletteremo sulla Ratio Institutionis.
Ogni scheda ci aiuterà a fare una lettura sapienziale della Parola di Dio, per comprendere come alcuni aspetti previsti dalla nostra legislazione altro non sono che un mettere in pratica ciò che il Signore c'ispira e ci raccomanda, alla luce del nostro carisma.