Formare? Un servizio a Dio e al prossimo


“Accompagnare gli adulti in uno stile di relazione” è stato il tema della mattinata di formazione tenuta lo scorso 28 novembre a Verona, nella Chiesa di S. Teresa degli Scalzi. Nel primo pomeriggio Silvana Brigida De Grandi, la nostra Presidente Nazionale, ha svolto un incontro di  Formazione prendendo come riferimento la lezione n. 9 dell’anno di Ammissione del nostro Iter Formativo :“Discernimento – Vocazione – Carisma”.

Nella sua lezione, iniziata con la recita dei Vespri e con un esempio di orazione mentale sul passo di Gv 1, 35-39, Silvana ha sottolineato l’importanza di iniziare ogni incontro di Formazione con la Liturgia delle Ore e con la Parola di Dio, riferimento dalla quale si deve sempre partire per sviluppare il tema dell’incontro. 
Ha poi precisato il ruolo del Formando e del Formatore, ricordando prima di tutto che ogni compito svolto in Comunità è un servizio a Dio e ai fratelli. Il rapporto fra di loro deve essere impostato sul rispetto dei diversi ruoli. Al Formatore si richiede obbedienza a quanto l’Ordine prescrive, ai contenuti dell’Iter Formativo e impegno serio nella preparazione degli incontri. È fondamentale che il Formatore trasmetta al Formando la sua esperienza di preghiera e di vita.
Clicca qui per approfondire

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.