Essere per Dio, essere con Dio

«Lasciarsi amare da Dio e far tracimare questa grazia in una risposta di lode a Lui e di relazioni interpersonali improntate alla solidarietà, all’ accoglienza, al servizio. Questa è la preghiera. Una preghiera che si fa vita e una vita che si fa preghiera. In questo si trova la sua essenza e la sua perfezione.»
(Imparare a pregare per imparare a vivere, Padre Arnaldo Pigna)
Com'è la nostra vita di carmelitani? a che cosa deve tendere? Con l'aiuto di p. Arnaldo Pigna (nella foto) dal 7 al 9 ottobre la Provincia di San Giuseppe, Territorio romano, ha cercato di comprendere e approfondire il tema centrale della vocazione carmelitana: il cammino di perfezione con un ritiro a Montecompatri.  (VEDI QUI).

"La nostra opzione fondamentale per Dio e la decisione di seguire Cristo e di tendere alla santità per noi carmelitani si realizza in modo particolare attraverso il  cammino della preghiera: "cammino di perfezione". Questo vuol dire vivere alla presenza di Dio pensando di più a Lui e facendo le scelte della giornata alla luce della fede.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.