La sete di Assoluto che si confronta con la quotidianità

Il prossimo Convegno Nazionale dell’OCDS, dal 7 al 10 Luglio p. v. a Sassone, nella sensibilità delle Fraternità della Provincia Napoletana, risuona come occasione per rilevare la consapevolezza che ognuno di noi ha del proprio cammino vocazionale nell’OCDS e della appartenenza alla grande famiglia del Carmelo teresiano. 
Un primo aspetto di questo nostro appuntamento con tutte le Provincie italiane, che non è una “adunanza culturale”, è dato dal confronto fra le varie esperienze, al fine di avviare nuove ricerche per riscoprire le radici profonde, spirituali, della nostra avita tradizione cristiana e carmelitana. Questa sete di Assoluto che si confronta con la famiglia ed i suoi ostacoli, con la comunità e le difficoltà di relazione, tende a trovare nella testimonianza di ciascuno la spinta e la speranza di uscire dalla mortificazione della fede e dalle tribolazioni causate da una visione naturalistica e mondana dei tempi odierni.

Tutti ne siamo colpiti! 

In questo convegno troveremo l’occasione di meditare sull’alleanza coniugale, non solo intesa come figura dell’Alleanza divina, ma anche come ingresso affettivo nella realtà di un mistero dal quale tutto ciò che vive, riceve il suo assenso ed il suo dinamismo. 
Da queste giornate di fraternità, ci aspettiamo il contributo di ciascuno per scavare nel profondo della rivelazione, “per chiarire a noi stessi”, sempre più e sempre meglio, la parola di Dio, eterna e sempre uguale, seminata nelle nostre famiglie e nelle nostre comunità. 

Inoltre, nella prerogativa trascendente del nostro carisma carmelitano, attendiamo di essere pervasi di ottimismo e con l’illuminazione dello Spirito Santo di diventare nella Chiesa i nuovi traghettatori per un orizzonte oltre la dimensione mancante della nostra società rappresentata dall’atteggiamento di assenza di adorazione dello Spirito, o mancanza dell’uomo contemplativo. La diversità delle varie provincie italiane, va concepita e vissuta nell’ammirazione, e come pianeti rotanti intorno all’unico sole, Cristo, ognuno, dal Nord al Sud, riceve luce che illumina la sua particolarità, dando forma, nel suo “insieme” alla grande bellezza del santo Volto.

In questi giorni di grazia, pregando gli uni per gli altri, invochiamo un forte supplemento della fede per non venire meno ai nostri impegni battesimali.
A presto
Le fraternità della Provincia Napoletana

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.