CONVEGNO PER I PADRI ASSISTENTI


 Ordine Secolare dei Carmelitani Scalzi
della Provincia Veneta
Lett. n. 4
Adro, 6 luglio 2012

Carissimi PP. Assistenti dell’OCDS,

avvenuto il cambio alla "guida" dell’OCDS – da P. A. Deeney a P. Alzinir Francisco – eccomi finalmente con voi per definire anche concretamente la realizzazione del nostro incontro programmato per il 22-23 settembre p.v. a Verona c/o il Centro Diocesano di Spiritualità S. Fidenzio

Come auspicato dal P. Alzinir Francisco, questo particolare Convegno dei PP. Assistenti si svolgerà con l’apporto di tutti. Gli interventi che verranno proposti saranno piuttosto brevi. Uno spazio più esteso sarà riservato invece a un lavoro di collaborazione, dove tutti potranno assumersi «la responsabilità di lavorare uniti, soprattutto nell’ambito della formazione dei membri dell’OCDS con lo scopo che questi possano rappresentare, davanti al mondo in cui vivono, lo spirito e la missione del Carmelo» [cfr Assistenza Spirituale…]
Due saranno i temi proposti alla comune riflessione. Il primo sarà svolto dal nostro P. Provinciale [P. Gianni Bracchi] e riguarderà il rapporto tra cristiani Consacrati e Laici: come la vocazione universale alla Santità può e deve mettere in cammino – insieme – consacrati e laici. Oltre al capitolo V della Lumen Gentium, la Apostolicam Actuositatem e la Christifideles laici, sarà richiamato il contenuto del n. 54 dell’Esortazione Apostolica Vita Consecrata secondo il quale il rapporto consacrati-laici – toccati nello Spirito da uno stesso Carisma – può scrivere anche oggi un «nuovo capitolo, ricco di speranze».
Il secondo tema riguarderà il compito preciso del P. Assistente. In un primo momento il P. Delegato Provinciale per l’OCDS [il sottoscritto P. Aldo Formentin ] presenterà il n. 44 delle Costituzioni OCDS avendo come punto di confronto – tra gli altri – anche quanto affermato dal Doc. di P. A. Deeney circa l’Assistenza Spirituale dell’OCDS. In un secondo momento, la Presidente Provinciale [Brigida Silvana De Grandi] – partendo dall’attuale realtà vissuta nelle Comunità OCDS – cercherà di delineare il tipo di P. Assistente verso cui occorre realisticamente guardare affinché la formazione dell’OCDS sempre più adeguata alla propria vocazione nella chiesa e nel mondo.
Come già detto all’inizio, il vero e proprio lavoro in questo convegno verrà svolto a gruppi. In questo senso sia la proposta di sabato 22/09 come quella di domenica 23/09 avranno il compito di introdurre l’approfondimento comune insieme. A questo scopo i Relatori lasceranno delle precise Domande rispondendo alle quali i vari gruppi potranno aiutarsi ad approfondire in maniera più personalizzata i contenuto offerti all’approfondimento

Toccherà al P. Alzinir Francisco – al termine di ogni argomento affrontato – evidenziarne i nodi più importanti e, con la sua esperienza, suggerire le piste di lavoro più adeguate per affrontarli e risolverli.
P. Aldo Formentin OCD * Via Nigoline, 40 * 25030 Adro [BS] * Tl 030.7356623 * Fax 030.7450890 * * e-mail: aldo@carmeloveneto.it

PROGRAMMA




SABATO 22 settembre 2012

Ore 16,00 Accoglienza e sistemazione
16,30 S. Messa con recita dei Vespri
17,15 P. Prov. le Gianni Bracchi: « I laici nella Chiesa e attorno agli Ordini Religiosi: "Oggi non pochi Istituti, spesso in forza delle nuove situazioni, sono pervenuti alla convinzione che il loro carisma può essere condiviso con i laici.". [VC n. 54; cfr anche Assistenza Spirituale all’OCDS ]
18,15 Pausa
18,30 Lavoro di gruppo sulle domande assegnate
19,30 Breve ripresa di P. Alzinir Francisco
19,45 Cena
21,00 Domande a P. Alzinir Francisco e condivisione su quanto condiviso nel pomeriggio
22,00 Buona notte!
DOMENICA 23 settembre 2012

Ore 07,00 Sveglia
07,30 S. Messa con recita delle Lodi
08,30 Colazione
09,30-10,00 Il Delegato Prov.le: P. Aldo: Il P. Assistente, maestro di Spiritualità Carmelitana: "L’Assistente spirituale deve conoscere bene la spiritualità carmelitana ed essere ben informato circa gli insegnamenti della Chiesa sul ruolo svolto dai laici in essa". [Costituzioni OCDS, 44]
10,00-10,30 Presidente Prov.le Brigida Silvana De Grandi: "L’obiettivo della assistenza spirituale ad ogni singola comunità è promuovere la comunione con la chiesa e con l’Ordine dei Carmelitani Scalzi mediante la testimonianza e la condivisione della spiritualità del Carmelo, cooperare alla formazione iniziale e permanente dell’OCDS e rendere visibile la relazione che esiste tra i religiosi e i secolari". [Cfr Assistenza Spirituale all’OCDS, Guida n. 3]
10,30 – 10,45 Pausa
10,45-12,00 Lavoro di gruppo sulle domande assegnate
12,00 P. Alzinir Francisco: Conclusioni e prospettive
12,30 Avvisi
13,00 Pranzo e… Buon viaggio di ritorno!
Prima di terminare, ricordo che questa opportunità di aggiornamento è rivolta innanzitutto ai PP. Assistenti della Prov. Veneta, ma – data la presenza del P. Alzinir, la disponibilità di posti-letto e il desiderio di altri a partecipare – è proposta anche a tutti i PP. Assistenti dell’OCDS d’Italia e a tutti quei Padri OCD che desiderassero conoscere un po’ più da vicino l’OCDS di oggi. Per questo motivo invio questa stessa Lettera – oltre che ai Presidenti Prov.li OCDS del Coordinamento Interprovinciale d’Italia – anche ai PP. Provinciali della Conferenza CISM-OCD d’Italia e ai loro PP. Delegati Prov.li dell’OCDS.

Infine, per favorire la puntualità, vi comunico che le iscrizioni devono avvenire entro e non oltre il 31 agosto 2012. Vi riporto in calce i riferimenti che possono agevolare l’operazione
con la preghiera, per chi si fosse già iscritto per la data precedente, di ripetere l’iscrizione per quella presente.
Nell’attesa di vederci, mentre ricordo ai RR. PP. Priori di favorire anche a costi di qualche sacrificio la presenza di tutti i PP. Assistenti OCDS, ci promettiamo un vicendevole reciproco memento al Signore.

Fraternamente.
P. Aldo Formentin ocd