Omaggio a p. Guido Roascio


Desidero condividere con tutti coloro che leggeranno il nostro Blog OCDS d'Italia,alcuni pensieri che ho nel cuore, un piccolo omaggio al caro Padre Guido ROASCIO,ocd  ,  carmelitano  gioioso che  il  Signore  ha  chiamato  a  Casa  martedì  scorso,  28 ottobre. Non a caso, in prossimità della Solennità di Tutti i Santi!Martedì mattina, il "nostro"t; Guido, padre fondatore della Fraternità Carmelitana di Imperia di cui faccio parte, e di molte altre Fraternità,  ci ha giocato uno dei suoi scherzetti; a cui ogni tanto ci aveva abituati... Stavolta però non si è potuto assistere all'epilogo positivo delle altre volte, quando -dopo giorni o settimane, a volte anche lunghi mesi di timori per la sua salute- Guido stupiva tutti riprendendosi in grande stile, con una forma fisica riacquistata e il suo saper sdrammatizzare e sorridere anche nelle sue sofferenze... Questa volta Qualcuno lo stava chiamando sul serio, nel suo malore sono convinta che Gesù abbia inviato la Nostra Santa Madre Teresa, insieme alla Vergine del Carmelo, a prenderlo per mano per portarlo dal Signore Gesù, il cui Volto Guido aspirava contemplare più di ogni altra cosa al mondo, non vedeva l'ora (e  lo diceva con quei suoi occhietti un pò da bambino...ma sapeva bene la grandezza del suo desiderio!).. Immagino come subito lui abbia risposto SI come già aveva fatto  in  tante  altre  occasioni,  sempre  PRONTO  alla  chiamata  del  Signore!E  in  questa  occasione  è  stato  ritenuto  "pronto".
In questo caso eravamo noi, piccoli uomini e donne che lo abbiamo amato, a non essere tanto pronti.. Ci resta però un bagaglio prezioso: la sua vita vissuta e intessuta nelle trame preziose di una fede grande, incamminato nella "piccola via" che tanto amava e della quale aveva preso modello dalla nostra Santa Teresa di Gesù Bambino,di cui era spiritualmente "innamorato perso".. (e non è il solo!!). Da parte mia non smetterò mai di ringraziare il Signore che quasi 20 anni fa me lo ha fatto incontrare nella  strada lunga e tortuosa dell'inizio della mia conversione...con ben presto un dono per me in mano: il libro "Storia di un'anima" che ho subito avidamente letto e dal quale è scaturita un'immediata attrazione al Carmelo, insieme al desiderio che fosse proprio lui, Padre Guido, a guidare la mia piccola confusa anima in ricerca...E  questa  guida è  proseguita  per  20  anni,  intessuta  e  arricchita  da  incontri,meditazioni, momenti di intensa intesa spirituale, sia nelle gioie che nei dolori, tante prove  e  verifiche  condivise  insieme..  Quante  volte  mi  sono  svegliata  dalle  tanteanestesie x i tanti interventi, consolata dalla presenza di p. Guido - sorridente e in preghiera- accanto al mio letto! E' stato un percorso umano e spirituale immenso e incalcolabile per me, non posso non condividerlo con coloro che lo hanno amato e ancora lo amano. E sono certa che anche coloro che non lo hanno potuto conoscere,un pochino intuiranno il  suo essere  TUTTO di  Gesù.  Sono DONI di  Dio,  Lui  è l'artefice di  tutto ,  noi  siamo solo dei  piccoli  strumenti  nelle Sue mani di  artista.Ma i capolavori di Dio non si perdono mai, non svanisce nulla della loro ricchezza,neppure la morte può farlo, anzi..ce li restituisce più preziosi di sempre, purificati epronti a continuare la missione dal cielo, come ora sta già preparandosi a fare Guido..Non lo abbiamo perso, ma acquistato in cielo, e sono certa che potremo continuare il rapporto con lui, solo in un'altra dimensione,quella della comunione dei santi, dove nulla viene perso e dove il dialogo continua più ricco di sempre... Insieme a tutta la fraternità di Imperia,a tutte le fraternità della Provincia e a tutto l'Ordine carmelitano teresiano,  oltre  a  tutti  coloro che a  vario titolo  lo  hanno conosciuto,  desideriamo ringraziare il Signore per il Dono di padre Guido nelle nostre vite. Grazie Gesù !Grazie Guido! Siamo sicuri che saprai -se possibile- rendere ancor più gioiosa lavita eterna la cui porta stai attraversando. Il tuo ricordo consoli la nostra umanatristezza  che  oggi  proviamo..Un abbraccio  speciale  da  questa  tua  figlia  oggi  un pochino orfana ma piena di gratitudine!
Daniela Merlo, ocds fraternità Imperia - Provincia Ligure

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.