Un piccolo impegno in vista del Capitolo Generale

Rispondiamo con sincerità:
1) La testimonianza di comunione fraterna è una “luce che attrae” e evangelizza (Cf.: EG 100).

Come sono le interazioni fraterne tra i membri della tua Comunità e tra le tre espressioni dell’unico

Ordine – Frati – Monache - Secolari - nella tua Circoscrizione o Provincia?

2) Cosa pensi della formazione ricevuta nella tua Comunità? Hai qualche suggerimento da dare per

migliorarla, affinché i membri dell’OCDS possano vivere più pienamente la loro identità

carmelitana laicale e contribuire maggiormente all’evangelizzazione nella famiglia, nel lavoro e nel

mondo sociale?

3) Fa’ alcuni esempi più significativi delle opere di apostolato specifico (individuale o in Comunità)

compiute dai Secolari nella tua Comunità.

4) Quali i mezzi usate per far conoscere l’OCDS e per promuovere la pastorale vocazionale?

5) Cosa pensi della formazione di un Consiglio Internazionale dell’OCDS, a scopo consultivo? Come

dovrebbe essere organizzato?

6) Cosa avresti da dire o suggerire ai Frati Capitolari e a tutto l’Ordine davanti alle sfide del mondo

attuale e le urgenze per l’evangelizzazione (“segni dei tempi”) presenti nella società del tuo paese?

Questi quesiti sono stati proposti dal Delegato Generale per far sì che possa essere presentata al prossimo capitolo generale di Avila una relazione sull'ocds corrispondente al reale cammino fatto da ciascuno. Le risposte devono essere inviate, entro il 30 novembre, al Consiglio Provinciale che rielaborandole presenterà il proprio contributo al P. Delegato Generale