Visita apostolica del Vicario Generale all'Ocds di Savona

Giovedì 14 Novembre, festa di Tutti i Santi del Carmelo,  P. Martinez ha compiuto la visita apostolica nel Convento e nella Parrocchia S.Pietro in Savona. In mattinata e nel primo pomeriggio ha incontrato la Comunità dei Frati e i vari gruppi presenti in Parrocchia.
La nostra Fraternità dell’Ordine Secolare ha partecipato alla S.Messa solenne presieduta da P. Emilio con i Padri della Comunità, al termine della quale ci siamo intrattenuti con lui in un piacevole incontro. Nell’omelia P. Emilio ha affermato che diventare Santi non e’ una chiamata esclusiva, perchè tutti possono diventare santi se cercano di configurare la loro vita a quella di Cristo. Il battesimo ci inserisce nel cammino della santità. Se noi accogliamo il dono, se lasciamo entrare Cristo nella nostra vita e viviamo della sua Parola possiamo compiere questo cammino.
Ha poi ripreso questo invito alla santità nell’incontro avuto con noi  dopo la S.Messa. La santità dev'essere  il nostro primo obiettivo. P.Emilio successivamente ha fatto una breve sintesi della storia dei Terz’ Ordini, di chi da laico si sente chiamato a vivere nella propria vita il carisma di un’Ordine, di come nel medio evo assunsero grande importanza nell’apostolato della Carità, soprattutto il terz’Ordine Francescano che costruì ospedali, alcuni dei quali sono ancora oggi aperti (Madrid). Sull’apostolato  ha ripreso quanto aveva detto nel corso del Pellegrinaggio a Loano, facendo poi un accenno importante  sulla vita comunitaria, condividendo con noi come dalle sue visite ha potuto constatare che l’Ordine Secolare e’ deficitario in questo ambito. Per molti fratelli l’appartenenza all’Ordine Secolare consiste unicamente nella partecipazione ai due incontri mensili, invece e’ richiesto il vivere una vita fraterna
Come si puo’ vivere una vita fraterna, se viviamo nel mondo, in famiglia? Si può vivere facendosi carico ognuno dei problemi e delle gioie del fratello, creando amicizie vere e disinteressate, creando momenti comuni di relazione e divertimento, non solo pellegrinaggi, occasioni di preghiera, ma gite, cene di Fraternità  con la partecipazione dei familiari. Per questo nelle aggiunte alle Costituzioni che verranno il prima possibile approvate dal Definitorio si introdurra’ un nuovo capitolo sulla vita comunitaria.
Prima di terminare l’incontro abbiamo avuto il piacere di avere la visita del Vescovo Mons. Lupi che con un breve discorso ha  salutato  P. Martinez e la nostra Fraternità. Emanuela, nostro Presidente, ha letto una breve relazione contenente le statistiche e le attività della nostra Fraternità che ha poi consegnato a P.Martinez ed al Vescovo.
La Fraternità, infine, ha partecipato insieme agli altri gruppi parrocchiali alla cena comunitaria con il Padre visitatore  e con gli altri Frati che si è svolta in serata.
(a cura di Enrico Pugi, ocds Fraternità di Savona)

Nessun commento: